annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Mostra  solo  | Cerca invece 
Intendevi dire: 

8 consigli per risparmiare sui costi di roaming

8 consigli per risparmiare sui costi di roaming

Roaming_sparen.jpg

Chi viaggia all’estero deve mettere in conto dei costi di roaming. Al contrario di altri paesi, la Svizzera non può infatti abolirlo del tutto. Qui puoi scoprire il perché. Tuttavia, la telefonia mobile non deve per forza costare una fortuna – basta seguire questi consigli.

  

1. Passa ai abbonamenti inOne mobile

Con i abbonamenti inOne mobile go e premium potrai utilizzare il cellulare all’estero proprio come a casa. 

  • Con il abbonamento inOne mobile premium telefoni e navighi in 100 paesi di tutto il mondo senza limitazioni.
  • Con inOne mobile go telefoni e navighi senza limiti in UE/Europa occidentale.
  • Con inOne mobile basic telefoni e invii SMS/MMS senza limiti in UE/Europa occidentale. In più sono inclusi 3 GB di dati per internet.

2. Esaurisci il volume incluso

Negli abbonamenti inOne mobile di Swisscom XS, S, M, L e XL  (a esclusione di inOne mobile light) è incluso un credito per il roaming internazionale: in Europa sono disponibili almeno 30 giorni per internet, SMS e telefonia. Anche fuori Europa sono inclusi 100 o 1000 MB all’anno, a seconda del piano tariffario, e 1000 SMS al mese. Devi acquistare un pacchetto per internet, telefonia e SMS/MMS all’estero soltanto quando esaurisci il credito.

 

3. Acquistare un pacchetto per l’estero

Probabilmente ti conviene acquistare un pacchetto per internet, telefonia o SMS/MMS se:

  • non hai un abbonamento flat rate.
  • hai esaurito il tuo volume incluso (dati, minuti, SMS/MMS)
  • vai in un paese per cui non hai un volume incluso nell’abbonamento.

I pacchetti sono acquistabili nel Cockpit. Lì trovi anche informazioni sui prezzi e sui dati già consumati. L’utilizzo dell’app e l’accesso a cockpit.swisscom.ch sono gratuiti anche all’estero. 

 

4. Usa le mappe offline

Usare le mappe e la navigazione durante le vacanze può costare molto caro. La maggior parte delle app, però, è utilizzabile anche offline. Con MAPS.ME, ad esempio, prima della partenza puoi contrassegnare tutte le destinazioni che vuoi visitare. Se con la WLAN scarichi in anticipo le mappe e contrassegni i luoghi che ti interessano, l’app ti conduce anche senza connessione internet dove vuoi: monumenti, bar e ristoranti consigliati o quel mercatino dall’altra parte della città.

 

5. Disattiva l’avvio automatico

Molte app come Netflix, YouTube, Twitter o Instagram riproducono video e animazioni semplicemente scorrendo la pagina. Se possibile disattiva la funzione di avvio automatico nell’app, oppure usa meno queste app all’estero. 

 

6. Disattiva gli aggiornamenti automatici

Verifica che l’aggiornamento automatico in background sia disattivato nelle impostazioni di base del tuo smartphone. Allo stesso modo ti conviene impedire anche gli aggiornamenti automatici delle app (ovvero l’installazione automatica di nuove versioni delle app). Così eviti di consumare dati senza accorgertene.

 

7. Evita gli aggiornamenti di sistema all’estero

Prima della partenza, verifica se è disponibile un aggiornamento di sistema sullo smartphone. Altrimenti è possibile che lo smartphone voglia installare un nuovo software all’improvviso durante il viaggio. Se diventa disponibile un nuovo aggiornamento durante le vacanze, installalo al tuo rientro.

 

8. Non caricare foto di grandi dimensioni sul cloud

In Svizzera, l’upload automatico delle foto sul cloud conviene ed è pratico. Durante le vacanze questa funzione andrebbe invece disattivata o attivata solo manualmente quando è disponibile una WLAN protetta. La maggior parte degli smartphone consente, nelle impostazioni di base o in quelle delle app, di abilitare la sincronizzazione solo quando c’è una WLAN. Consiglio: Swisscom propone anche myCloud, un cloud gratuito e illimitato per tutti i clienti Swisscom.

Questo articolo è stato utile? No