annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Libera il tuo PC dai virus: il piano di emergenza

Libera il tuo PC dai virus: il piano di emergenza

Nessuna valutazione

Security.jpegSe il tuo computer è stato colpito da un virus, ci sono due cose che devi fare: innanzitutto, scollegalo immediatamente dalla rete e da eventuali supporti di memoria esterni. Quindi prendi il piano d’emergenza che trovi qui sotto e seguilo passo per passo.

 

Non è mai bello scoprire che il computer è stato colpito da un virus. Soprattutto se avevi installato un programma antivirus. Naturalmente, per prima cosa puoi provare a eseguire una scansione del PC con il software antivirus. Il malware però è riuscito a penetrare nel tuo sistema malgrado la protezione: la scansione, quindi, difficilmente riuscirà a identificare il virus. Ora, quello che puoi fare è rivolgerti a un tecnico informatico oppure provare con la checklist seguente:

 

1. Scollega il computer dalla rete (internet) per inibire l’ulteriore diffusione o attività del malware.

 

2. Rimuovi tutte le memorie esterne come dischi rigidi, chiavette USB o smartphone per evitare che il virus si diffonda ulteriormente.

 

3. Fatti un caffè: le fasi successive richiedono infatti un po’ di tempo.

 

4. Effettua una scansione del computer con un software antivirus in uno di questi modi:

  • Riavvia Windows e premi il tasto «F8» per aprire la modalità provvisoria. Effettua una scansione approfondita. Rimani offline.
  • Un successo maggiore può essere ottenuto con una specifica chiavetta di recupero o un DVD. Se avvii il computer partendo da uno di questi strumenti, il virus non si attiva e così è più facile scovarlo. Puoi sviluppare personalmente la tua soluzione di recupero, ad esempio con Kaspersky Rescue Disk oppure Desinfec't di Heise, la casa editrice tedesca specializzata in informatica.

5. Se la scansione identifica dei virus nel sistema, mettili in quarantena. Ciò vuol dire che il virus informatico viene salvato in un luogo sicuro da cui non può più attivarsi. Questo metodo è utile per scoprire se il virus ha contagiato file di sistema. Se invece il malware si trova nell’allegato di una e-mail, puoi eliminarlo direttamente dalla casella di posta.

 

6. Effettua una scansione sui supporti informatici esterni che erano collegati al computer al momento dell’attacco. Il modo migliore per farlo è utilizzare uno strumento di recupero.

 

7. Ora forse è il momento di un altro caffè, perché per sicurezza è opportuno riprogrammare il computer. Formatta il disco rigido e reinstalla Windows e tutte le applicazioni.

 

8. Cambia le tue password. Se il virus ha spiato i dati di accesso, le tue password non sono più sicure.

 

9. Ripristina i dati mediante il backup.

 

Vuoi saperne di più? Scopri come fare per capire se il tuo PC è stato attaccato da un virus (insieme a tanti altri consigli e suggerimenti) leggendo l’articolo esaustivo nella Rivista Swisscom. 

Questo articolo è stato utile? No
Collaboratori