5 consigli per una perfetta serata in compagnia

5 consigli per una perfetta serata in compagnia

0% utile (0/1)

Titelbild_5_tips.jpg

 

Non importa se si tratta di un evento sportivo o di un altro evento televisivo: Le serate in compagnia sono di solito più divertenti che da soli. Abbiamo messo insieme 5 consigli su come utilizzare le ultime possibilità tecniche e stupire amici e parenti con la trasmissione televisiva perfetta.

 

Ad esempio, coloro che invitano gli ospiti a guardare lo sport o tenere una visione pubblica privata per la finale Bachelor dovrebbe garantire la giusta atmosfera. Con la blue TV, la serata televisiva è di solito perfetta. Con i seguenti suggerimenti ancora di più.

 

1. La posizione conta: dove metto la TV?

Se inviti tanti ospiti a guardare la partita, è facile che ti ritroverai a dover risistemare il salotto per farci stare tutti. Ma fai attenzione alla posizione della TV: l’ideale sarebbe ridurre al minimo l’esposizione dello schermo alla luce diretta del sole. In genere la posizione peggiore è di fronte a una finestra, perché il sole dietro le spalle degli spettatori colpisce direttamente lo schermo. Controlla anche che le lampade, da pavimento o da tavolo, non siano rivolte verso la TV. Se non riesci a trovare la posizione perfetta per il televisore puoi sempre oscurare la stanza con tende o tapparelle.

 

b3.png 

 

2. Essere più nitida e guardare in UHD/HDR

Offrite al vostro pubblico la migliore qualità d'immagine possibile e guardate i vostri highlights in UHD e HDR. Mentre l'UHD quadruplica il numero di pixel rispetto all'HD, l'HDR consente un contrasto più di 15 volte superiore e uno spettro cromatico molto più elevato. Di conseguenza, le immagini non solo sono più nitide, ma per la prima volta acquisiscono anche una profondità percepibile. Per vedere i vostri punti forti in questa qualità, avete bisogno di un TV-Box compatibile UHD di Swisscom e del relativo televisore.

 

Ulteriori informazioni su UHD e HDR

 

3. Non rovinarti gli occhi: la distanza giusta dalla TV

Se la risoluzione dell’immagine migliora, bisogna pensare anche alla distanza dallo schermo. L’ideale è sedersi abbastanza distanti da non vedere i singoli pixel ma abbastanza vicini da riconoscere ogni dettaglio.

 

Come si fa? Su internet ci sono consigli e opinioni per tutti i gusti. Le tre regole seguenti sono un buon punto di partenza: 

 
sd.png

Distanza con risoluzione standard: moltiplica per 3 la diagonale della tua TV
Es: 140 cm (55 pollici) * 3 = distanza di 4,20 metri

hd.png

Distanza da un televisore HD: moltiplica per 2,1 la diagonale della tua TV
Es: 140 cm (55 pollici) * 2,1 = distanza di 2,94 metri

 

uhd.png

Distanza da una TV compatibile con l'UHD: moltiplica per 1,5 la diagonale della tua TV
Es: 140 cm (55 pollici) * 1,5 = distanza di 2,1 metri

 

 

Ricorda che la distanza giusta è sempre molto soggettiva. C’è però una regola generale: migliore è la risoluzione, più vicino al televisore puoi sederti. Quindi è finalmente arrivata l’ora di sfatare un vecchio mito: «Non avvicinarti troppo al televisore che altrimenti ti rovini gli occhi».

 

4. gode di una perfetta qualità del suono

Il botto ruggente quando un'auto esplode, le urla forti durante una battaglia di Game of Thrones: se la qualità del suono è giusta, lo spettacolo sulla blue TV o su Netflix è due volte più emozionante. Ha bisogno di un suono stereo o surround migliore? Questi consigli vi aiuteranno ad ottenere il suono giusto.

 

5. Chiedi aiuto alla Community

Per leggere un consiglio ci vuole poco. Spesso, però, per metterlo in pratica servono un po’ di tempo e qualche conoscenza. Gli esperti e gli utenti della Swisscom Community sono a tua disposizione per domande specifiche come ad es. il collegamento di un proiettore o per domande generiche su blue TV. In più scoprirai tante informazioni interessanti e potrai discutere delle novità.

 

Community_IT.JPG

Questo articolo è stato utile? No
Collaboratori